Published On: 11 Giugno 2024

Passaggio di testimone per i ragazzi e le ragazze del servizio civile.
Sono oltre 60 i giovani che, nel mese di giugno, terminano l’esperienza di servizio civile durata un anno vissuta negli enti della rete del Consorzio. Un aiuto concreto a sostegno di persone con disabilità, anziani, bambini e giovani, persone con fragilità e per valorizzare il patrimonio culturale del nostro territorio. Grazie al percorso di partecipazione e impegno, è stato possibile riconoscere, ai ragazzi e alle ragazze, attestato finale e competenze acquisite, strumenti importanti per valorizzare il curriculum personale di ciascuno e per favorire l’ingresso nel mondo del lavoro con un bagaglio di conoscenze spendibile e utile.

Cosa dicono i protagonisti di questa esperienza? Cosa porteranno con se? Ecco le testimonianze dirette:

“Per me il servizio civile è stato molto utile per capire la mia strada. Mi sentivo spaesata ma il servizio civile mi ha aiutato a rimboccarmi le maniche e a mettermi in gioco. È stato davvero una risorsa importantissima.”
“Aiutando gli altri ho capito che ogni persona può regalarci qualcosa di unico e speciale che sarà in qualche modo di aiuto per il nostro percorso.”
“Porterò con me questa bella e dura esperienza perché mi ha insegnato molto e mi ha permesso di intraprendere i primi passi nel mondo del lavoro.”
“Porterò con me tutti i sorrisi e i grazie ricevuti.”
“Ho compreso di apprezzare veramente molto stare in mezzo alle persone in maniera costante per fornire loro supporto. Sono riuscito a trovare un senso alle giornate restando felice ogni singolo giorno di alzarmi dal letto per raggiungere la mia sede e prestare servizio.”

 

Un ringraziamento sentito a tutti gli enti che hanno ospitato i giovani ed hanno reso possibile la realizzazione di percorsi di crescita e formazione: Fiorente Cooperativa Sociale, Ecole Cooperativa Sociale, Il Cortile Cooperativa Sociale, Il Giardino Cooperativa Sociale, Insieme Cooperativa Sociale, La Bula Cooperativa Sociale, Avalon Cooperativa Sociale, Il Ciottolo Cooperativa Sociale, Eidè Cooperativa Sociale, Le Mani Parlanti Cooperativa Sociale, Comune di Parma, Comune di Fidenza, Comune di Fontanellato, Comune di Fontevivo, Comune di Montechiarugolo, Comune di Bore, Istituto Comprensivo Giacomo Ferrari, Istituto Comprensivo Parma Centro, Istituto Comprensivo Loris Malaguzzi (Felino), Istituto Comprensivo Salsomaggiore Terme, Istituto Comprensivo Rita Levi Montalcini (Noceto), Azienda dei Servizi alla Persona Parma, Intercral Parma,  On/Off Parma, Club Alpino Italiano Sezione di Parma.

Ma non finisce qui, sono già più di 30 i nuovi volontari che si apprestano a raccogliere il testimone e ad iniziare nuovi percorsi presso le cooperative sociali e gli enti della rete del Consorzio. Tutti pronti per ripartire con nuove sfide e nuovi progetti di comunità, una chiamata cui i giovani non fanno mancare la loro presenza e sono pronti ad impegnarsi per costruire nuove esperienze di inclusione e sostenere le persone in difficoltà del nostro territorio.